↑ Torna a La Scuola

Il Liceo delle Scienze Umane

Il Liceo delle Scienze Umane

Il percorso di questo nuovo Liceo è attivo dall’anno scolastico 2010/11, sostituisce di fatto il Liceo Socio-psico-pedagogico ed il Liceo delle Scienze Sociali (nati come sperimentazione dell’ex Istituto Magistrale) mantenendo però un asse psico-pedagogico attraverso lo studio di tutte le maggiori scienze umane: psicologia, sociologia, pedagogia, antropologia ed in minor misura diritto ed economia.

L’offerta formativa di questo corso di studio, attraverso la valorizzazione dei saperi attuali, permette di conoscere e comprendere i principali campi di indagine delle scienze umane ed è indirizzato allo studio delle teorie esplicative dei fenomeni collegati alla costruzione dell’identità personale e delle relazioni umane e sociali con particolare attenzione ai luoghi dell’educazione, alle metodologie relazionali, comunicative e dei servizi alla persona ed al mondo del lavoro. Risponde quindi a quelle che sono le esigenze della nostra società, offrendo agli studenti le competenze necessarie per apportare il proprio contributo in tutte le attività pianificate nelle politiche sociali o nel settore dei mass-media e della comunicazione facendo della scuola un’agenzia formativa in grado di operare in sintonia con le esigenze del territorio.

Lo studio delle scienze umane, disciplina d’indirizzo, si caratterizza per l’approccio a modelli interpretativi diversi, fondamentali per capire l’uomo sia in relazione allo sviluppo del singolo individuo che nelle relazioni interpersonali di gruppo; osserva inoltre la costruzione dei legami affettivi, la produzione di codici culturali e la formazione di usi, costumi e tradizioni.

Anche il Latino è una delle discipline che caratterizza questo Liceo: attraverso l’approccio ai testi si promuove la conoscenza della civiltà latina e lo studio della lingua nei suoi aspetti morfo-sintattici, necessari per l’attivazione di modalità di analisi e di comprensione dei processi di derivazione delle lingue moderne e della sostanziale unità della cultura europea.

Lo studio del diritto ed economia oltre a costituire uno strumento indispensabile per affrontare i concorsi nella Pubblica Amministrazione, permette di entrare con adeguata competenza nel mondo del lavoro.
Il disegno curricolare del Liceo delle scienze umane permetterà di conseguire una maturità quinquennale ed  iscriversi ad una qualsiasi facoltà universitaria.  Risulta essere fondamentale inoltre per coloro i quali hanno intenzione di continuare gli studi negli ambiti umanistici e socio-assistenziali, della comunicazione sociale e della formazione (corsi di laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione – Scienze della Comunicazione – Scienze Statistiche, Demografiche e Sociali – Relazioni Pubbliche).

 

 


 

Lascia un commento